Piperina e Curcuma Plus: l’Integratore Ideale per Dimagrire

Piperina e Curcuma Plus è un integratore alimentare che si presenta come un valido coadiuvante per il dimagrimento in percorsi di perdita di peso seri e prolungati, grazie all’azione dei suoi due principali componenti: la piperina e la curcuma. Se stai valutando l’idea di assumere questo integratore, è bene comprendere che si tratta di un integratore, ed in quanto tale può essere associato ad un regime dietetico equilibrato e ad un’adeguata attività sportiva, senza però sostituirli completamente.

Come agisce Piperina e Curcuma Plus

Le azioni di questo integratore sono ricoducibili alle attività intrinseche di piperina e curcuma. La piperina è, in realtà, una sostanza che avrai avuto modo di utilizzare ed assumere in varie occasioni, perché è uno dei componenti principali del pepe, una spezia ampiamente utilizzata in cucina. In questa formulazione si ha la possibilità di beneficiare di tre effetti principali della piperina:

  • un’accelerazione del metabolismo. Infatti, la piperina stimola la secrezione di acido cloridrico da parte delle cellule parietali dello stomaco. Questo viene, così, prodotto in quantità maggiori e reso più acido. In tal modo aumenta il potere corrosivo nei confronti dei nutrienti assunti, che vengono metabolizzati più rapidamente, soprattutto i carboidrati.
  • un modesto effetto termogenico. Si ha, in seguito all’assuzione di piperina, un lieve incremento della temperatura corporea, che esita in aumento delle calorie bruciate anche in condizione di riposo.
  • un effetto antiossidante. Si limita il numero di radicali liberi, e si previene in questa maniera l’invecchiamento cellulare.

La curcuma, invece, viene utilizza prettamente per il suo effetto drenante. Essa, infatti, permette l’eliminazione delle tossine accumulate, così da depurare l’organismo da scorie in eccesso. Si è, inoltre, registrato anche un effetto termogenico, che si somma a quello già noto della piperina.

Oltre a questi due, che sono i componenti principali, sono presenti anche i ribolife. Si tratta di nucleotidi (normalmente presenti nel nostro organismo anche come costituenti del DNA e del RNA), i quali in questo contesto servono per potenziare l’azione degli altri due componenti.

Piperina Curcuma Plus

Piperina Curcuma Plus

Come si assume e per chi è consigliato

Piperina e curcuma plus si assume ingerendo delle semplici capsule, che devono essere assunte due volte al giorno, a stomaco pieno, così da evitare che la secrezione gastrica più intensa possa ledere la parete dello stomaco. Come anticipato, è adatta a chi di base segue già un percorso dimagrante, e quindi associa all’assunzione di questo integratore anche un’alimentazione adeguata ed un’attività sportiva, anche blanda. Al contrario non si deve concepire come un prodotto miracoloso, che da solo porti a benefici incredibili.

È inoltre importante sconsigliare l’assunzione di dosi maggiori di quelle consigliate, perchè aumentando la quantità ingerita non si hanno benefici aggiuntivi, considerando che la dose è stata attentamente valutata da personale esperto, ma, al contrario, gli effetti avversi potrebbero risultare esacerbati.

Quali sono gli effetti collaterali e per chi è sconsigliato

In realtà, seguendo le indicazioni, non si presenta alcun effetto avverso. Se, invece, si assume l’integratore a stomaco vuoto, oppure se ne assume una dose eccessiva, è evidente che l’iper secrezione gastrica potrebbe ledere la parete dello stomaco. In ogni caso il prodotto è altamente sicuro se utilizzato in maniera appropriata, perciò non esistono effetti avversi degni di nota.

È bene evitare di assumere l’integratore in condizioni particolari quali gravidanza o allattamento, ed è sconsigliata anche l’assunzione nei bambini. Essendo il prodotto in grado di accelerare il metabolismo e l’escrezione di tossine, si consiglia di non utilizzarlo in soggetti che di base presentano scompensi gastrointestinali o renali.

Dove acquistarlo

Piperina e curcuma plus è un prodotto che può essere acquistato online nei siti specializzati. Qualora si seguano altre terapie, è bene consultare il medico per accertarsi di non incorrere in interazioni farmacologiche.

Leave a Reply