Categoria: Green

Perchè vale la pena comprare gli integratori online

Il mercato degli integratori in Italia ha superato un volume di affari di 3 miliardi di euro: cifre che lasciano stupiti ma che dimostrano, al tempo stesso, quanto sia in salute un settore che, da qualche anno a questa parte, ha potuto beneficiare anche della vendita di integratori online. Le proposte a disposizione sul mercato sono numerose e si differenziano in base agli obiettivi che ci si propone di raggiungere; di certo tra gli integratori più apprezzati meritano di essere menzionati quelli a base di acidi ramificati. Chi fosse interessato a provare tali prodotti deve tener presente che non si dovrebbe andare oltre i 5 grammi al giorno: si tratta di soluzioni che sono state messe a punto per assicurare un livello di energia più elevato mentre si fa sport o comunque durante l'attività fisica.

Anche se la vendita di integratori online è libera e non presuppone prescrizioni mediche o ricette, è sempre consigliabile evitare il fai da te e chiedere un suggerimento al proprio medico, sia per capire se si ha effettivamente bisogno di questi prodotti sia per verificare quali nutrienti devono essere ricercati. Molto comune, soprattutto per chi va in palestra, è il ricorso alla creatina, per la quale il dosaggio quotidiano che non deve essere oltrepassato è di 3 grammi. Chi sceglie questo integratore lo fa, di solito, per recuperare le energie in modo più veloce, soprattutto dopo aver compiuto sforzi caratterizzati da un alto livello di intensità o comunque prolungati.

Trovare gli integratori online non è difficile, ma occorre fare affidamento unicamente sui siti che sono autorizzati alla rivendita: per riconoscerli basta appurare la presenza del bollino del Ministero della Salute in home page. Le donne in gravidanza e i bambini non dovrebbero assumere tali prodotti in assenza di specifiche indicazioni da parte del medico. Se è vero che essi sono a base di aminoacidi, di fibre o di estratti di origine vegetale, è altrettanto vero che un uso non corretto potrebbe essere fonte di squilibri a livello fisiologico.

Sia chiaro: se assunti in modo appropriato, gli integratori non solo non sono dannosi, ma si dimostrano addirittura molto preziosi per chi ne usufruisce, tanto per gli atleti quanto per coloro che devono fare i conti con particolari carenze (per esempio di ferro o di vitamina D) che la normale alimentazione e lo stile di vita non permettono di risolvere. Con gli acquisti online, poi, reperire i prodotti necessari è davvero un gioco da ragazzi.

Bio Curcuma con Piperina Plus 4×1: L’integratore Naturale per Perdere Peso e Dimagrire

Perdere peso non è semplice, spesso anche una dieta equilibrata da sola non basta a sciogliere il grasso accumulato. In questo caso è possibile affidarsi al potere sinergico di Bio Curcuma con Piperina: un integratore con Curcuma Longa, Pepe Nero e tè Verde.

Sinergia tra principi attivi per una migliore funzionalità

Spesso si sente parlare di diversi principi attivi per il dimagrimento, in particolare pepe nero, curcuma e tè verde. Il dubbio per molte persone che vogliono perdere peso è quale scegliere, quale ha le migliori funzionalità in base alle proprie esigenze. Una risposta certa non c’è perché ogni principio attivo ha le sue proprietà e i suoi benefici, ma oggi c’è una novità, cioè l’integratore Bio Curcuma + Piperina arricchito, appunto, con pepe nero e tè verde. Questi tre ingredienti lavorano in sinergia per aiutare l’organismo a funzionare meglio e quindi a perdere peso.

Curcuma e Piperina

Footfix, Come Funziona la Cura Effettiva per l’Alluce Valgo, Opinioni e Recensione

L’alluce valgo è un disturbo consistente nella deformazione dell’articolazione posta alla base dell’alluce il cui sintomo principale è il dolore associato alla errata posizione del dito che tende a sovrapporsi a quelle adiacenti. Possono essere presenti anche arrossamento e gonfiore localizzati alla zona interessata, che mostrano una netta tendenza al peggioramento qualora non si intervenga tempestivamente con interventi terapeutici.

I sintomi più caratteristici di tale disturbo sono i seguenti:

  • estrusione dell’osso collegato all’alluce;
  • tendenza dell’alluce a sovrapporsi alle dita vicine;
  • formazione di una protuberanza sul bordo esterno del piede;
  • gonfiore e dolorabilità più o meno intensa a livello articolare;
  • callosità ed indurimento della pelle nella zona interessata;
  • modificazione dell’anatomia del piede.

Caffè come Antidolorifico Naturale, secondo la scienza il caffè aumenterebbe la Soglia di sopportazione del Dolore

Bere caffè aumenta la tua soglia di sopportazione del dolore. E’ questa la conclusione di un importante articolo pubblicato su Pharmacology, una rivista americana di medicina molto in voga. L’articolo è stato pubblicato in occasione della Giornata Internazionale del Caffè, patrocinato dall’ICO (Internation Coffee Organization) e ONU. Si tratta di un evento importante a cui partecipano i più importanti produttori di caffè del mondo, per approfondire e diffondere la conoscenza su questa bevanda che accomuna tantissimi Paesi del mondo.

Lo studio e gli esperimenti

Lo studio è stato condotto dall’università di Alabama (Birmighan, USA) dal professor Goodin, insieme a un pool di scienziati della Scuola di Infermieristica locale e della divisione di Medicina del Dolore. Era già noto agli scienziati in questione che la caffeina avesse la facoltà di diminuire il dolore, ma stavolta sono stati condotti degli studi più approfonditi. Gli studi sono stati condotti tramite diversi test (condotti in parallelo ad altri università) per quantificare gli effetti antidolorifici della caffeina.

Come fare la Birra Fatta in Casa: ecco il kit per la Birra Artigianale

La birra che oggi, per molti di noi, fa tanto “giovane” in realtà è uno dei prodotti più antichi della Terra. La conoscevano già 5000 anni fa i Sumeri, che erano grandi coltivatori di orzo e con questo facevano di tutto, incluse le bevande. Il processo di “maltizzazione” che usavano per produrre la loro bevanda preferita, il Sebarbisag, è la base su cui ancora oggi si fonda la produzione della birra moderna!

A seconda di quanto e come l’orzo rimane a mollo in acqua e ai processi di essiccazione e “tosatura” si ottengono bevande di qualità diversa. La birra “lager” si produce con una leggera essiccazione post germinazione in acqua; le qualità “ale”, “bitter” e “mild” invece sono ricavate da una tostatura dell’orzo ammollato. C’è gente che per creare la birra in casa affitta magazzini, sfratta le macchine dal garage o occupa mezzo giardino. Noi vi suggeriamo un metodo molto meno … invasivo!

Come Coltivare Funghi in Casa

Siete degli amanti delle ricette a base di funghi? Vi piace il loro sapore a prescindere? Siete degli appassionati di agricoltura casalinga? Magari avete anche pensato mille volte di crearvi il vostro microclima micologico nel giardino di casa, ma poi avete rinunciato per via dei problemi che comporta avere in casa un kit per la produzione di funghi. Se però vi è rimasta la curiosità o il desiderio di tentare questa avventura, noi vi suggeriamo qualcosa che vi entusiasmerà.

A meno da non essere fortunati, come chi si vede spuntare il fungo nel vaso dei gerani per pura volontà del vento e del destino, magari vorrete avere una vera e propria coltivazione professionale di funghi sul balcone, nel giardino o sulla terrazza di casa. E perché non farlo, magari osando anche tanto, e puntando sui funghi pregiati?

Progettato l’impianto fotovoltaico galleggiante: arriva dalla Cina

Una centrale solare galleggiante, locata nella parte orientale della Cina: qui si contano qualcosa come 160 mila pannelli solari su una superficie totale di 86 ettari. Tale notizia è particolarmente interessante e grazie ai media cinesi, possiamo affermare che si tratti della più grande stazione al mondo, con una potenza di 40 megawatt. La sua particolarità è quella di riuscire a fornire energia elettrica a ben 15mila case. La centrale elettrica è stata realizzata da Sungrow Power Supply Co. Ltd. e, come spiegato dal China Daily, presenta dei pannelli che sono stati installati su una serie di gommoni speciali di cui puoi vedere le foto su questo sito: www.batteriadomestica.it. La struttura, in base alle analisi effettuate dai progettisti, potrà reggere fino a 25 anni.

Innovazione in mezzo al mare: il fotovoltaico controllato da droni

Come è stato spiegato dal vice direttore, il lavoro che viene svolto dalla centrale elettrica è controllato da droni. Quando di verificano eventuali situazioni di emergenza sono proprio i dispositivi a recarsi sul posto per fare foto e ottenere la documentazione necessaria per prevedere un intervento immediato.

Valgomed, Scopri come Correggere l’Alluce Valgo Senza Chirurgia

Soffri di Alluce Valgo? E’ un problema molto comune, che tende a colpire chiunque, ma in modo particolare le donne. Si tratta di una deformità che riguarda direttamente il primo dito del piede, che viene portato a deviare, a storgersi verso l’interno nel primo osso. In questo modo si crea così un’angolazione patologica caratterizzata anche da arrossamenti e infiammazione.

Grazie a una serie di ricerche effettuate nel settore è emerso che proprio le donne soffrono almeno 10 volte più degli uomini di questo fastidioso problema. Tende inoltre a manifestarsi a un’età compresa tra i 40 e i 60 anni, anche se in alcuni casi colpisce anche i bambini.

Fino a poco tempo fa vi era un solo modo per poter trovare rimedio: la chirurgia estetica. Molto spesso i chirurghi e gli ortopedici consigliano di affidarsi all’intervento quando il problema è abbastanza avanzato. Ad oggi invece è possibile affidarsi a un rimedio del tutto naturale che porta il nome di Valgomed, capace di creare poco fastidio e un miglioramento reale e rapido, non invasivo. Scopriremo insieme in questa guida di che cosa si tratti e perché tale oggetto sia diventato tanto utilizzato.

Rhino Correct, il miglior Correttore Nasale: Scopri Come Funziona

Ti guardi allo specchio e resti costantemente deluso dall’aspetto del tuo naso? Prima di effettuare qualsiasi scelta drastica, magari optando per un intervento chirurgico, è bene che tu sappia che esistono altre soluzioni. Vi è infatti un modo molto più semplice per riuscire a tentare di risolvere il tuo problema con velocità e sicurezza. Rhino Correct è una clip molto semplice da utilizzare che va a modellare il naso. Questo piccolo tutore è un modo sicuro per poter modificare la struttura del proprio naso nel giro di qualche settimana senza ricorrere al bisturi. Tale aspetto è molto importante se si vuole trovare una soluzione senza rischiare di compromettere la linea naturale del nostro volto.

rhino connect
rhino connect

Fino a poco tempo fa questo tipo di oggetto rappresentava solo un’ipotesi remota, ma grazie alla ricerca e allo sviluppo innovativo è diventata realtà. Il solo mezzo che veniva messo a tua disposizione era la chirurgia estetica, pur sapendo che spesso un intervento di rinoplastica non è mai la soluzione più facile da portare a termine. Rhino Correct non solo funziona veramente, ma ti aiuta a ottenere risultati ottimali in pochissimo tempo.

Renzi parla del futuro: “Energie alternative e green economy”

Matteo Renzi torna a parlare di futuro, e lo fa dalla California, sfruttando i momenti che seguono il suo incontro con il fondatore di Tesla, mister Elon Musk. E se la politica si trova in un momento in cui tutti litigano per tutto, l’ex premier invita a pensare a quello che sarà dello sviluppo tecnologico. Parla della grande scommessa sulle energie alternative per la mobilità, chiamando in causa le “auto elettrica” e soprattutto il “consumo sostenibile”.

La grande rivoluzione tecnologica è capace di creare opportunità, esattamente come avviene per la green economy che, secondo Renzi, “è sempre più centrale” a livello mondiale.

Nel suo faccia a faccia con Musk, avvenuto a Palo Alto, Renzi sembra aver trovato la voglia di puntare sulle alternative anche per la casa, per realizzare il super treno HyperLoop che è in fase di test e sperimentazione in questo periodo. Una netta presa di posizione la sua che suona del tutto inaspettata, visto che fu il primo a lanciare un appello per l’astensione nel momento in cui il popolo italiano venne chiamato a votare per il referendum sulle trivelle. Ma come ha detto lui il passato è alle spalle, e ora bisogna guardare avanti.